Funzilla Fest ’17

Perché un festival

Funzilla nasce con lo scopo di dare corpo ad uno spazio fisico di condivisione delle produzioni e delle esperienze; sia tra gli ‘ziners, che con la platea degli appassionati.

Per questo motivo incoraggia, laddove possibile, la presenza diretta degli autori/editori nei giorni del festival.

IRON ICON sarà presente al festival nelle giornate 19-20-21 Maggio

 

Icone di ferro, auto americane inseguite per le strade assolate del Messico, simboli di uno status ormai antico, arrugginito come le loro carrozzerie. Non si tratta di feticismo automobilistico, sia ben chiaro, ma di necessità narrativa. Perché quegli abitacoli un po’ ammaccati si portano dietro racconti, avvenimenti. Anche ora che giacciono sui marciapiedi torridi, come grandi oggetti di mobilio stradale, panorama nel panorama. Il fascino di Iron Icon è proprio nel dialogo ecologico tra gli scenari cittadini e la bellezza dell’abbandono. Una visione di inevitabile potenza cinematografica a cui è impossibile rimanere indifferenti.

 

 

Schermata 2017-04-21 alle 19.36.31

_J9A0105-Modifica

_J9A0098-Modifica

 

work in progress

 

Fahrenheit 39 è un progetto che si pone come obiettivo quello di dare attenzione alle pratiche d’arte che indagano come mezzo espressivo l’oggetto libro, quest’ultimo inteso come processo di archiviazione, esposizione e riflessione critica.

La sesta edizione di Fahrenheit 39, festival della ricerca e del design nell’editoria in Italia, si intitolerà Work in Progress.

Una tematica inclusiva che amplia le prospettive e ridefinisce i confini del lavoro che ci siamo proposti di svolgere cinque anni fa: raccontare, ogni anno, il rapporto tra design ed editoria in Italia.

La questione — un tema per sua natura sfuggevole e per questo fonte inesauribile di nuovi e necessari punti di vista — offre la possibilità di indagare un ampio spettro di ambiti e contesti: dal lavoro di editori, designer, scrittori, fotografi e distributori, ai lettori e al medium; dal libro — tra fotografia e sequenza, lettera e testo, pagina dopo pagina — al Festival stesso, che nel suo percorso pluriennale ha raccolto diverse centinaia di pubblicazioni che riflettono e che raccontano una realtà in continuo movimento.
In occasione della 6°edizione il progetto il mio progetto Rhapsody supportato dai testi di Alessio Alessandrini e dalla grafica di Demetrio Mancini  sarà ospite della mostra collettiva che si terrà a  Ravenna 8, 9, 10 aprile 2016.

thumbs_j9a5950

Artists’ Directory

Schermata 2016-01-11 alle 09.18.46

Schermata 2016-01-11 alle 09.09.29

Aesthetica Magazine’s established Artists’ Directory is a community for those who want to make connections with international private and public collectors, dealers, gallerists and those with a professional interest in art. With distribution at major art fairs internationally, the network brings work to new audiences across the world.

Mauro Corinti is an Italy-based photographer. He is attracted to events that can generate change in people or in their way of life, identifying with cultural phenomena and the impact they have on different spaces, either urban or rural. The series Rhapsody focuses on the changing Italian landscape.

 

Scatola blu

portfolio

ADV assigment

Client|Gruppo Gabrielli spa

Print|ADVERSO

Design|Stefania Porcu

photo|Mauro Corinti

Mood|promuovere insieme produzioni e territorio attraverso una scatola del gusto come dono natalizio è legata alla volontà di sottolineare lo stretto legame del Gruppo Gabrielli al territorio che dura da 150 anni.L’azienda crede fortemente nel lavoro delle realtà che compongono il tessuto econonomico delle regioni, tanto da voler condividere il significato del dono attraverso il meglio delle loro produzioni, un impegno nel sostenere il lavoro e la passione di ciascuno.

Scatola Blu-3

Scatola Blu-2

 

Rock-your-dummy

Rock_Your_Dummy_Open_Call-1024x824

The Rock Your Dummy! First Prize will provide the winner the chance to realize his/her dummy as a photobook.

The winner will work hand to hand with Fuego Books, in order to launch a brand new photobook with a special event at Le PhotobookFest 2016.

 

Congratulations to the 26 shortlisted authors :

Alessandro Marchi Variables ocultas
Andrea Boscardin Vitae
Anouck Durand NEMO, a true story
Arianna Sanesi Hold
Bérangère Fromont I don’t want to disappear completly
Constantin Schlachter Paraboles
Flaminia Celata Olivier
Gloria Oyarzabal Lodge La Picnolepsia de Tshombé
Hiroshi Okamoto Recruit
Hristina Tasheva The Woman with the Brown Hair or me and my informant
Ieva Raudsepa Cruise
Ikuru Kuwajima Trail
Junpei Ueda Pictures of My Life
Karolina Jonderko Lost
Kathrin Tschirner Kurfürstenstraße
Laura Thiesbrummel Morgenrot
Léa Habourdin Les survivalistes
Mara Catalan Williamsburg: A place I once called Home
María José García Piaggio My name is Dolores but call me Lolita
Maria Kapajeva Reading Apocrypha
Marta Pareja Cobos Querido R
Mauro Corinti Rhapsody
Miyuki Okuyama The Little Gray Book of Donkey
Reka Szent-Ivanyi There’s Nothing Wrong With That
Rick Pushinsky Songs of Innocence and of Experience
Tatyana Palyga Settlement

 

12240343_10153319023470318_314010673457878438_o

12246748_1142741745754091_8441818742963377821_n

Processed with VSCOcam with f2 preset

10988941_732097286924144_6084080944761891899_o

 

Festival ParaPhotò 2015

12185142_946837358724215_5761464705849689836_o

_J9A7023

_J9A7016

_J9A7030

Uno sguardo sulla fotografia contemporanea

 

Torino, 4-8 Novembre 2015

Paratissima 11, Torino Esposizioni – Area C9 e C10

Corso Massimo D’Azeglio, 15 – Torino

Il progetto speciale sulla fotografia in Paratissima 11 organizzato da VISUAL

Inaugurazione Mercoledì 4 Novembre 2015, h. 21.30

 

Dal 4 all’8 Novembre 2015 a Torino, all’interno di Paratissima, si terrà il festival ParaPhotò organizzato da VISUAL Scuola di Fotografia di Torino con la direzione artistica di Davide Giglio e realizzato in collaborazione con Paratissima.

 

Il festival ha come filo conduttore “Stra-ordinario” con un programma che prevede mostre, incontri e workshop, un concorso, la presentazione di libri ed una lettura portfolio.

 

Il programma delle mostre di ParaPhotò vede coinvolti artisti internazionali tra cui spiccano il talentuoso Thomas Wrede con le sue opere surreali e visionarie, Phillip Toledano con “Maybe” esalta il lato concettuale dell’arte indagando sul futuro e su se stesso; Mattia Insolera in “6th Continent” racconta un aspetto sul Mediterraneo quale bacino pericoloso per chi è in fuga da miseria e guerra, mentre dal Mozambico vengono i ritratti della serie “Living On The Edge” di Mario Macilau a cura di Paola Simona Tesio.

 

La sezione “Talenti Emergenti” presenta mostre personali di autori accumunati da una ricerca fotografica che genera un senso di sospensione e mistero attingendo idee dal territorio che li circonda. Tra loro esporranno Mauro Corinti (premio ParaPhotò 2014), Stefano Parrini, Andrea Buzzichelli, Fabrizio Bocchino, Luiz Antonio Nigretti e Andrea Iran.

 

La mostra “Mistero & Intimità” è un nuovo progetto del festival ParaPhotò che coinvolge 14 artisti selezionati tra i partecipanti all’omonima Open Call for Artists ideata dal curatore Davide Giglio per stimolare una nuova ricerca che trova nell’ordinario qualcosa di misterioso ed insinui nello spettatore un enigma, una curiostà, un’atmosfera di indefinito.

 

Si terrà inoltre anche una Lettura Portfolio rivolta a fotografi e artisti che avranno l’occasione di far visionare e valutare il proprio portfolio dalla direzione del festival.

 

Il festival, prevede inoltre all’interno dello spazio “Aula workshop”, alcuni incontri e workshop professionali.

 

Ritorna come ogni anno il Paratissima Photo Contest, il concorso a temi sui contenuti e gli eventi di Paratissima. Le migliori fotografie saranno premiate e faranno parte di una mostra che si terrà nel 2016.

 

In occasione della mostra Mistero & Intimità, sarà consegnato il Premio ParaPhotò offerto da Paratissima e VISUAL al migliore dei 14 artisti che avrà l’occasione di realizzare una mostra personale nel 2016.

editorial issue

On assignment food issue, looking very prestigious chef between the mountains in the Marche region (italy)

FOOD_PUBBLICAZIONE_grandecucina-3

FOOD_PUBBLICAZIONE_grandecucina-2

FOOD_PUBBLICAZIONE_grandecucina

Processed with VSCOcam with g3 preset

Processed with VSCOcam with g3 preset

Made to measure

 

TM_CATALOGO_2015_WEB-5TM_CATALOGO_2015_WEB-14

Processed with VSCOcam with c1 preset

 

on assignment photos for the new  TM Italia catalogue

 

Concept :Sartorial “Tailored Kitchen Manufacturing”

The new, hand-sewn catalogue ties together a selection of TM Italia’s idea of Italian know-how to the public.

The design of the cover and its features convey the exclusivity and uniqueness of our projects, cut and sewn to measure with attention to every detail, studying and unearthing the best materials.
Gmund 3 paper embellished with low-relief silver foil typefaces, textured paper and cotton canvas: page after page, a careful selection of images portray handcrafted, made-to-measure solutions that combine quality, technological innovation and research.

These qualities can be found in the production of this completely hand-bound catalogue, which is reminiscent of the work of the craftsmen who carefully mould materials and shapes, giving life to readily recognisable creations, signed with pride by people who have spent their lives creating unique projects.

 

 

Il nuovo catalogo, con un filo cucito a mano, lega una selezione delle creazioni al fine di mostrare al pubblico il modo in cui TM Italia interpreta il saper fare italiano.

L’ideazione della copertina e i particolari della sua realizzazione raccontano l’esclusività e l’unicità dei progetti, tagliati e cuciti su misura prestando attenzione a ogni dettaglio, studiando e ricercando i migliori materiali.
Carta Gmund 3 impreziosita da bassorilievo con caratteri tipografici in lamina argento, carte materiche, tela di cotone: pagina dopo pagina, una accurata selezione di immagini presenta soluzioni made-to-measure completamente artigianali che coniugano qualità, innovazione tecnologica e ricerca.

Qualità che ritroviamo nella realizzazione di questo catalogo, completamente rilegato a mano a voler richiamare il lavoro degli artigiani che modellano con cura materiali e linee, dando vita a creazioni sempre riconoscibili, marchiate con l’orgoglio di chi da sempre realizza progetti unici.

 

Dummy Exhibition Madrid

kassel_photobook_dummy_exhibition_ied_photography_06-ied_madrid.jpg

kassel01_ied_photography-ied_madrid

kassel_photobook_dummy_exhibition_ied_photography_02-ied_madrid

kassel02_ied_photography-ied_madrid

ph by iedphotography Madrid

A la vez que PhotoEspaña 2015, IED Madrid acoge “Dummy Exhibition”, una exposición de 50 maquetas de fotolibros seleccionadas en el Photobook Festival de Kassel.

Esta exposición empieza su ruta en Madrid y sera expuesta a continuación en Atenas, Colonia o Paris.

El Photobook Dummy Award empezó en 2009 con el objetivo de hacer que los fotógrafos trabajaran en el formato del libro. La maqueta es el primer paso para producir un fotolibro, donde el fotógrafo se enfrenta a otros aspectos como el papel, el tamaño o la tipografía.

During PHotoEspaña’s week of celebration for the photobook, IED Madrid hosts the Dummy Exhibition, a showcase of the 50 shortlisted photo books at the International Photobook Festival of Kassel.

More than 40 dummies brought from different parts of the world made their first stop at IED Madrid to be next exhibited in Athens, Cologne or Paris the upcoming months.  The winner and finalists of this edition, “Home Instruction Manual” by Jan McCullough; “White Fang” by Kumiko Motoki and “Amateure – Liebhaber der Fotografie” by Oliver Blobel, are also some of our favorites, but it’s difficult to choose only a few. Andreas Müller- Pohle and Martin Parr, teachers of the European Master of Fine Art Photography were in the Jury this year.

 

The 2015 shortlisted dummies will be exhibited at:
Fotobookfestival, Kassel: June 4-7
Fotoleggendo, Rome: June 5-27
IED, Madrid: June 10-19
PhotoIreland, Dublin: July 1-31
Kaunas Photo, Kaunas: Sept 1-6
Fotobok Festival, Fotogalleriet, Oslo: Sept 11-20
Encontros da Imagem, Braga: Sept 15-31
Fotobok Gbg 15, Göteborg: Sept 24-27
Fotoistanbul, Istanbul: Oct 9-Nov 8