work in progress

 

Fahrenheit 39 è un progetto che si pone come obiettivo quello di dare attenzione alle pratiche d’arte che indagano come mezzo espressivo l’oggetto libro, quest’ultimo inteso come processo di archiviazione, esposizione e riflessione critica.

La sesta edizione di Fahrenheit 39, festival della ricerca e del design nell’editoria in Italia, si intitolerà Work in Progress.

Una tematica inclusiva che amplia le prospettive e ridefinisce i confini del lavoro che ci siamo proposti di svolgere cinque anni fa: raccontare, ogni anno, il rapporto tra design ed editoria in Italia.

La questione — un tema per sua natura sfuggevole e per questo fonte inesauribile di nuovi e necessari punti di vista — offre la possibilità di indagare un ampio spettro di ambiti e contesti: dal lavoro di editori, designer, scrittori, fotografi e distributori, ai lettori e al medium; dal libro — tra fotografia e sequenza, lettera e testo, pagina dopo pagina — al Festival stesso, che nel suo percorso pluriennale ha raccolto diverse centinaia di pubblicazioni che riflettono e che raccontano una realtà in continuo movimento.
In occasione della 6°edizione il progetto il mio progetto Rhapsody supportato dai testi di Alessio Alessandrini e dalla grafica di Demetrio Mancini  sarà ospite della mostra collettiva che si terrà a  Ravenna 8, 9, 10 aprile 2016.

thumbs_j9a5950

I commenti sono chiusi.